Evento Tecno

Ancona, Italia 2012

Tecno spa è una azienda fondata nel 1953 da Osvaldo e Fulgenzio Borsani.

Il marchio Tecno è da sempre sinonimo di innovazione tecnologica e d’ingegneria, che continua a considerare essenziale la qualità del design, dei materiali e dell’artigianalità, permettendo così ai propri prodotti di vincere le sfide imposte dal futuro.

Ad oggi è da considerarsi tra le maggiori rappresentanti del design italiano nel mondo, riferimento internazionale per gli arredi ufficio e casa.

Aziende di questo tipo sono il connubio perfetto a chi come ISMEA è particolarmente attenta nel proporre alla propria clientela soluzione innovative dal design ricercato con un attenzione e particolare alla qualità dei materiali.

L’evento organizzato ha dato modo di presentare agli architetti e ai clienti la nuove linee di arredo direzionale ed operativo lanciate da Tecno.

In particolare si è potuto ammirare il nuovo direzionale SHIFT disegnato da Norman Foster che riprende la collaborazione con Tecno dopo il sistema NOMOS.

ll design dalle linee morbide e slanciate della collezione rappresenta un ottimo complemento per ambienti lavorativi o domestici. La collezione Shift è composta da tre elementi: il tavolo, la libreria e il mobile contenitore.

Il piano è contraddistinto da una lavorazione del bordo a smusso con la parte inferiore del piano è sempre finita con laccatura opaca in colore bianco opaco. Le basi sono sempre in materiale Cristalplant® finitura bianco opaco.

Altro elemento di spicco nella presentazione è stato il nuovo sistema operativo BETA.

Il sistema BETA nasce da una ricerca sociologica sull’ambiente di lavoro orientato al futuro. La condivisione delle esperienze o il sovrapporsi di stili di lavoro diversi sono alcuni dei cambiamenti  che portano alla necessità di pensare a un sistema ufficio dal carattere adattivo ed evolutivo. beta più che un semplice sistema è quindi un vero e proprio ambiente con una logica di crescita che genera gli spazi, non si limita a riempirli.

Le configurazioni di beta nascono dalla combinazione di tre componenti: backbones, scrivanie e accessori. Il backbone è un modulo strutturale in metallo lungo 120 cm, che costituisce la base per tutte le funzioni e caratteristiche del sistema beta. È elemento contenitore, espositore e supporto per gli accessori con cablaggio integrato. Le scrivanie sono piattaforme dove le persone svolgono attività individuali e collettive.

Oltre a queste due grandi novità sono stati ripresentati i “grandi classici” Tecno come il tavolo Nomos, il tavolo riunione Asymmetrical, ed infine la riedizione dello scrittoio T90 primo progetto TECNO del1954 di sistema scrivania.

2017-05-04T07:58:21+00:00 7 maggio 2016|Eventi|